--> GAME OVER Untitled Document
“ « Ti posso rivedere? » Ha chiesto.
C’era un tenero nervosismo nella sua voce.
Ho sorriso. «Certo.»
«Domani?» ha chiesto.
«Come corri» ho detto. «Non vorrai sembrare troppo impaziente.»
«È ben per quello che ho detto domani» ha detto. «Io vorrei rivederti stanotte. Ma sono disposto ad aspettare tutta la notte e molta parte di domani.»
like
“ I giovani devono andare, partire.
Ma per curiosità, non per disperazione.